Alopecia areata femminile: un fenomeno comune

Alopecia areata femminile: un fenomeno comune

Parlare di alopecia areata femminile è senza dubbio doveroso nel giorno dedicato ad una delle donne più brutte e meno curate della storia: la Befana. Questo inestetismo è molto diffuso all’interno della popolazione occidentale e può essere riconducibile ad episodi simili già presenti in famiglia. L’alopecia areata femminile è un tipo di malattia autoimmune che non provoca dolore ed è causata da un erroneo attacco dei follicoli piliferi da parte del sistema immunitario centrale. Per capire in che modo intervenire è opportuno sottoporsi ad un’accurata analisi del capello, in modo da evidenziare lo stato di avanzamento dell’alopecia areata femminile.

Come si presenta l’alopecia areata femminile

L’alopecia areata femminile si manifesta con la caduta di capelli in determinate zone della cute, che vanno a formare delle macchie di pelle liscia esteticamente poco gradevoli. Per risolvere questo temporaneo inestetismo vengono spesso usate delle parrucche medicali appositamente studiate per chi è affetto dal problema. Nell’alopecia areata femminile il processo di caduta dei capelli varia a seconda dei soggetti interessati: può essere molto veloce, seguire intervalli di tempo non regolari, oppure avanzare in maniera molto lenta. L’unico fattore comune a tutte le forme di alopecia areata femminile risiede nell’infiammazione dei follicoli piliferi che porta alla successiva perdita dei capelli nelle zone colpite. Anche se le cause di tale infiammazione non sono rintracciabili in maniera precisa, è possibile delineare dei fattori che favoriscono il manifestarsi dell’alopecia areata femminile. Tra questi ricordiamo l’utilizzo di prodotti per capelli troppo aggressivi o di soluzioni tricologiche a base di sostanze chimiche, traumi psico-fisici legati a particolari episodi, infezioni batteriche o virali, fattori genetici e, non per ultimo, lo stress.

Affidarsi ai migliori

Partendo dal presupposto che in molti casi i capelli ricrescono in modo autonomo, bisogna dire che ogni tipo di trattamento o linea cosmetica utilizzata per contrastare l’avanzamento dell’alopecia deve tener conto dell’età della donna e dell’entità delle macchie presenti sul cuoio capelluto. La comparsa di una prima piccola macchia deve essere vista come un primo campanello d’allarme. Il principale consiglio che gli esperti del settore danno ai pazienti affetti da alopecia areata femminile è ovviamente agire in maniera preventiva, ciò significa rivolgersi a chi si confronta quotidianamente con tale inestetismo. L’alopecia areata femminile è una malattia che può essere curata a patto che siano degli esperti a prendersene cura. I centri tricologici HairAid, oltre ad offrirvi soluzioni per la calvizie innovative come ad esempio l’ossigenoterapia, mette a vostra disposizione un eccellente staff medico: il benessere dei capelli non sarà più un vostro problema.

Prenota la tua Visita Specialistica GRATUITA

Troviamo la soluzione più giusta per te, senza impegno.
* Nome:
* Cognome:
Città:
* Telefono:
* Orario gradito di richiamo:
* E-mail:
* Scegli la sede più vicina a te:
Richieste particolari:
Campi obbligatori *
Scopri la sede più vicina a te!
Veneto
Via Roma, 22
Tel 045 595192
Whatsapp 342 6098137
Via Noalese 74
Tel 0422 210507
Via dell’ediliza 19
Tel 0444 560237
Toscana
Via Aretina, 169/7
Tel 055 9337850
Whatsapp 320 1676076
Via dei Pelaghi, 248
Tel 0586 884485
Whatsapp 320 1676076
Emilia Romagna
Presso Fiori di loto
Loc. Castelnuovo Rangone
Via Generale Carlo Alberto dalla Chiesa, 8/a
Tel 800 134072
Whatsapp 342 6098137
Voglio iscrivermi alla newsletter
e ricevere in regalo la Guida al Capello
Via Roma, 22 - 37121 Verona (Vr) - P.Iva 01333190526 | Privacy Policy
Credits TITANKA! Spa © 2018